[Logo] Press Room of Knights Templar   Principality of Monaco
  [Search] Search   [Recent Topics] Recent Topics   [Hottest Topics] Hottest Topics   [Top Downloads] Top Downloads   [Members] User List  
[Register] Register /  [Login] Login 
[Logo]
Topic: silver, banks and the prox crash on the way.  RSS feed
Forum Index » Awakening
Author Message
Werner Krcivoj

100
[Avatar]

Joined: Jan 28, 2021
Messages: 93
Offline
5 maggio 2021

Questa è una trascrizione di un audio tratto dal canale Telegram tedesco “Frag una doch”, di Alexander Quade, ex analista finanziario.

Scritto ed elaborato da Antonella e Werner

Argomento: argento, banche e il prox crash in arrivo.

Ho parlato con uno specialista a livello mondiale quindi la fonte è molto attendibile e alta e anche per me ci sono delle informazioni sorprendenti.
Fino alla fine del 2020 l’argento veniva commercializzato in forma cartacea dalle banche per un quantitativo di 400 volte maggiore del reale esistente nel mondo.
I certificati d’argento si chiamano ETF.
Fino ad oggi solo nel 2021 hanno commercializzato 1000 volte il quantitativo reale.
Le banche per regola quando vendono un ETF devono possedere all’interno della banca il 5% di argento. Non è mai avvenuto ciò, nessuno si è mai attenuto a questo.
E non è possibile notare l’anomalia dal prezzo dell’Argento in quanto il prezzo è manipolato. Viene tenuto volutamente basso.
Se la richiesta è superiore all’offerta, il prezzo dovrebbe salire, invece non è così.
Lo sappiamo da sempre: se c’è mancanza di offerta i prezzi salgono in tutti i settori.
Viene tenuto basso per evitare la corsa verso gli sportelli delle banche.
Verrebbe altrimenti alla luce anche che il quantitativo di moneta fisica esistente tra banconote e monete è solamente il 4% del totale della valuta esistente a livello mondiale. Il resto è virtuale e il sistema delle banche salta.
Questo non deve assolutamente diventare pubblico, altrimenti tutti correrebbero presso la propria banca e svuoterebbero il proprio conto corrente.
Durante il week End in molte banche in Europa i bancomat non erogavano contante.
L’argento è il nemico principale dei soldi fiat. Il suo prezzo è tenuto artificialmente basso per almeno il 60/70 %.
la JP Morgan durante il 2020 ha acquistato almeno 750 milioni di $ in monete d’argento, beneficiando del prezzo artificiosamente basso.
Le due borse principali che trattano l’argento si trovano a Londra e New York, entrambe di proprietà della Fed, che a sua volta è di proprietà anche di JP Morgan.
Ultimamente un investitore asiatico ha acquistato 15.000 tonnellate di argento fisico, depositando il quantitativo in un suo forziere sotterraneo.
Ho il sospetto che sia controllato dai White Hats. La produzione mondiale di argento è di 29.000 tonnellate, quindi è stato tolto dal mercato più della metà della produzione mondiale.
Adesso arriva la parte interessante: al mondo esistono 12 milioni di clienti che hanno acquistato i certificati di argento ETF. Una parte consistente di questi si è consorziata e ha partecipato all’operazione Game Stop avvenuta alcune settimane fa. Inoltre hanno richiesto alle banche di ricevere il 5 % di argento fisico entro fine mese di maggio.
La cosa si fà divertente in quanto le banche non hanno questo quantitativo in forma fisica, per cui devono acquistarlo. Questo si rifletterà sul mercato, perché nessuno che possiede argento fisico lo venderà a 26 $ sapendo che domani potrebbe incassare almeno 50 $ o 150 $.
Il quantitativo che le banche devono consegnare entro fine maggio è di 19.000 tonnellate! Quantitativo non disponibile anche perché l’investitore asiatico ha svuotato il mercato.
Per cui è inevitabile, il prezzo dell’argento deve salire.
Attualmente la richiesta di argento fisico sul mercato ha raggiunto il valore massimo da 31 anni, ma il prezzo, quella volta era a 50 $, oggi è a 26 $.
Il de+ep st@te deve assolutamente evitare tutto questo, altrimenti si arriva alla corsa verso gli sportelli bancari. Questa spirale non è più possibile arrestarla.
A questo si aggiunge il Nasdaq 100. Ieri sera alle 22,07 è stata congelata la contrattazione in borsa, dopo che alla borsa cinese ha perso circa il 2%, era arrivato a -3%.
Anche il mercato azionario deve essere artificialmente sostenuto, tenendo i valori molto alti, perché se le azioni venissero vendute in grande quantità anche in questo caso non ci sarebbe disponibilità di contante.
Se analizzassimo il mercato con il metodo di “ritracciamento Fibonacci” risulta evidente che un crollo di borsa a livello mondiale è imminente.
Sarà interessante vedere come si sviluppa la cosa, il deep state non ha più soldi, ai Ro/thsc/hild, Ro/ckefe(ller JP Mo/rgan è stato cambiata la password alla Fe/d e alla World B@nk, non riescono più a attingere ai fondi, in pratica sono falliti.
Qualcosa sta succedendo la fuori, la tempesta è nelle borse, nelle banche, con l’argento.
[Thumb - download.jpg]
 Filename download.jpg [Disk] Download
 Description No description given
 Filesize 10 Kbytes
 Downloaded:  0 time(s)

aim icon [MSN] [Twitter!]
 
Forum Index » Awakening
Message Quick Reply
Go to:   
MobileView